M’ama, o non m’ama?

Vi ringrazio veramente tutt* per aver votato a furor di popolo, le donne nella psicanalisi come protagoniste della prossima “puntata”. Terminato quest’articolo, mi abbozzolerò quindi nella mia poltrona, per uscirne probabilmente anziana, ingobbita, quasi cieca e, certamente, psicologicamente traumatizzata dalla lettura di una pila inesauribile di volumi scritti da autorevolissimi uomini bianchi, che dicono coseContinua a leggere “M’ama, o non m’ama?”